PROGRAMMA VIABILITA’, TRASPORTI, EDILIZIA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, RISORSE IDRICHE E DIFESA DEL SUOLO

Il Circondario Empolese Valdelsa ricorda che il termine del 31 Dicembre 2005 per le denunce dei pozzi e per la presentazione delle domande di riconoscimento o di Concessione preferenziale e’stato prorogato al:

30 GIUGNO 2006

(Art. 23-quater D.L. 30 Dicembre 2005, n. 273 così come modificato dalla legge di conversione in corso di promulgazione)

Dopo tale data, chi continuerà ad utilizzare acque superficiali o sotterranee senza aver regolarizzato la sua posizione sarà soggetto alle sanzioni amministrative previste, che vanno da 2.582,00 Euro a dieci volte tanto. Solo nei casi di particolare tenuità, la sanzione potrà essere ridotta.

Pertanto, i proprietari, i possessori o utilizzatori di pozzi esistenti alla data del 20 agosto 1993, e che non ne abbiano già fatto denuncia al Genio Civile o, negli ultimi anni, al Circondario Empolese Valdelsa devono provvedere utilizzando appositi moduli da far pervenire, entro venerdi 30 Giugno2006, all’Ufficio Risorse Idriche, in Piazza della Vittoria n. 54, a Empoli. Essi possono essere spediti anche tramite Raccomandata A.R. entro il suddetto termine, in tal caso fa fede il timbro postale di spedizione.

I moduli stessi possono essere scaricati dalsito internet www.circondario.empolese-valdelsa.it, oppure ritirati presso gli uffici del Circondario e gli uffici UU.RR.PP. dei Comuni.

Empoli, 20 Febbraio 2006

IL RESPONSABILE P.O.
URBANISTICA, MOBILITA’, SIT
VINCOLI TERRITORIALI, DIFESA DEL SUOLO
Dott. Ing. Paolo Collodel


PROGRAMMA VIABILITA’, TRASPORTI, EDILIZIA, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, RISORSE IDRICHE E DIFESA DEL SUOLO

In riferimento alle lettere datate 3 Ottobre 2005 ricevute dai possessori di pozzi, relative alle domande di concessione preferenziale di acqua sotterranea

Il Circondario Empolese Valdelsa comunica che il termine di 90 giorni dal ricevimento della citata lettera, entro il quale dovevano essere presentate al Circondario, a pena di irricevibilità della domanda, le seguenti integrazioni:

Visto l’elevato afflusso di persone che si sono recate presso i nostri uffici per verificare la documentazione presente ed avere i relativi chiarimenti e le continue richieste di appuntamento che non possono essere evase entro il termine dei 90 giorni citati

Con l’Atto Dirigenziale n. 250 del16 Marzo 2006

viene prorogato al:

30 GIUGNO 2006

Rimangono valide tutte le altre precisazioni ed adempimenti contenuti nella raccomandata del 3 Ottobre 2005.

Empoli, 20 Febbraio 2006

IL RESPONSABILE P.O.
URBANISTICA, MOBILITA’, SIT
VINCOLI TERRITORIALI, DIFESA DEL SUOLO
Dott. Ing. Paolo Collodel


In riferimento alle lettere datate 3 Ottobre 2005ricevute dai possessori di pozzi, relative alle domande di concessione preferenziale di acqua sotterranea

Il Circondario Empolese Valdelsa comunica che il termine del 30 giugno 2006, entro il quale dovevano essere presentate al Circondario, a pena di irricevibilità della domanda, le seguenti integrazioni:

Visto l’elevato afflusso di persone che si sono recate presso i nostri uffici per verificare la documentazione presente ed avere i relativi chiarimenti

Con delibera n. 45 del 29/06/2006

viene prorogato al

30 OTTOBRE 2006

Rimangono valide tutte le altre precisazioni ed adempimenti contenuti nella raccomandata del 3 Ottobre 2005.

 

IL RESPONSABILE P.O.
URBANISTICA, MOBILITA’, SIT,
VINCOLI TERRITORIALI, DIFESA DEL SUOLO
Dott. Ing. Paolo Collodel


MODULISTICA

  • POZZI
  • MODELLI INTEGRAZIONI POZZO USO DOMESTICO (ulteriori spiegazioni)
  • ATTINGIMENTI ACQUE SUPERFICIALI
  • PIANI SFRUTTAMENTO ACQUE SOTTERRANEE
  • PIANI DI SFRUTTAMENTO ACQUE SUPERFICIALI
  • FINE LAVORI
  • DENUNCIA ANNUALE CONSUMI

  • Torna alla home page